Invitiamo il Sindaco di Montescudaio a non gettare fumo negli occhi sulle tasse

2011 settembre 25
by IPC Montescudaio

In relazione all’articolo apparso oggi sulla Nazione, che riportiamo qui vorremmo fare alcune precisazioni:

Il Sindaco conferma la sua idea che il campeggio di Montescudaio fosse una struttura che non portava nulla al paese. Opinione perfettamente legittima e coerente con quanto finora dichiarato. Non siamo d’accordo e lo abbiamo ribadito più volte. Dice di aver fatto dei calcoli: in tal caso ce li illustri, siamo molto curiosi.

Cosa ben più grave il Sindaco dice che se non si introduce la tassa di soggiorno dovrà aumentare la TARSU ai cittadini: evidentemente non conosce la normativa che dice che gli introiti dell’imposta di soggiorno devono andare a finanziare iniziative nel settore turistico non certo la raccolta dei rifiuti. Dimenticanza o deliberata confusione? se il Sindaco riteneva la tariffa non adeguata la servizio offerto in materia di raccolta di rifiuti doveva aumentare la tariffa, non introdurre un nuovo balzello.

L’anno prossimo, se la chiusura del campeggio sarà confermata, con il venir meno della quota di TARSU pagata dal campeggio sapremo se il Sindaco dice il vero.

Nessun commento finora

Lascia un commento

Note: Puoi usare alcuni tag XHTML nei commenti. La tua email non sarà mai pubblicata

Iscriviit ai commenti via RSS