Unione dei Comuni: le osservazioni delle Liste civiche Insieme per Cambiare alla bozza di Statuto

2011 Agosto 26
by IPC Montescudaio

La Federazione delle Liste Civiche Insieme per Cambiare ha elaborato e presentato al Sindaco di Guardistallo Gruppelli e al gruppo di lavoro le proprie osservazioni alla bozza di Statuto dell’Unione dei Colli Marittimi Pisani. Le nostre proposte, redatte con spirito costruttivo, tendono a migliorare lo Statuto in alcune direzioni fondamentali:

  • Promuovere la partecipazione attiva dei cittadini ai processi politici rendendo accessibili tutte le informazioni.
  • Evitare la creazione di una semplice duplicazione burocratica che accentri alcuni poteri in un solo soggetto de responsabilizzando gli altri Sindaci e far si che l’unione possa veramente fornire servizi di qualità ai propri cittadini con attenzione a non perdere il rapporto umano diretto, prerogativa dell’istituzione locale.
  • Adattare il testo alle esigenze di un’unione di piccoli Comuni rispetto all’Unione della Valdera che ha fornito lo spunto ma ha caratteristiche completamente differenti
  • Inserire alcune delle modifiche presenti nella Proposta di legge in esame presso la Giunta Regionale a riguardo delle Autonomie Locali

Se i Sindaci hanno intenzione di essere veramente innovativi hanno l’occasione di puntare ad una processo di unione politico amministrativa che unisca le risorse del territorio e coinvolga tutti i cittadini. Le esperienze dei tanti esperimenti falliti nel recente passato sia da monito.

Per unire i Comuni risparmiando risorse e evitando nuovi carrozzoni serve un difficile lavoro preparatorio. Le chiacchiere balneari che sentiamo in questi giorni, in cui si fa a chi la spara più grossa, lasciano il tempo che trovano una volta passato il caldo.

Scarica le osservazioni delle Liste Civiche Insieme per Cambiare allo Statuto dell’Unione dei Colli Marittimi Pisani in formato PDF.

Il Capogruppo Consiliare Insieme per Cambiare Montescudaio

Fabio Tinelli Roncalli

Il Capogruppo Consiliare Insieme per Cambiare Riparbella

Emilio Mancini

Nessun commento finora

Lascia un commento

Note: Puoi usare alcuni tag XHTML nei commenti. La tua email non sarà mai pubblicata

Iscriviit ai commenti via RSS