Emergenza siccità: limitare i prelievi industriali

2012 Marzo 27
tags: ,
by IPC Montescudaio

Le liste civiche Insieme per Cambiare Montescudaio e Riparbella, vista la drammatica situazione di siccità che sta investendo la Toscana e la Val di Cecina in particolare, hanno chiesto ai Sindaci, con una mozione da discutere al prossimo Consiglio Comunale, di intervenire presso le autorità competenti per razionalizzare e, se se ne ravvisasse la necessità, limitare i prelievi industriali.

Ricordiamo che, ai sensi della Legge Galli, tutte le acque (incluse quelle invasate in bacini di proprietà privata) sono pubbliche e costituiscono una risorsa da salvaguardare e utilizzare secondo criteri di solidarietà. Tale Legge stabilisce anche che “l’uso dell’acqua per il consumo umano è prioritario rispetto agli altri usi del medesimo corpo idrico superficiale o sotterraneo. Gli altri usi sono ammessi quando la risorsa è sufficiente e a condizione che non ledano le qualità dell’acqua per il consumo umano” e che “le derivazioni sono regolate in modo da garantire il livello di deflusso necessario alla vita negli alvei sottesi e tale da non danneggiare gli equilibri degli ecosistemi interessati”.

In Val di Cecina c’è una forte concorrenza (essendo gli usi agricoli molto limitati per la mancanza di colture irrigue) del consumo umano con i prelievi industriali ed è chiaro che se ci fosse una situazione di grave carenza idrica, siano questi ultimi a dover essere limitati.

Abbiamo chiesto anche di fornire i dati relativi alle risorse idriche: sapere quale è lo stato corrente delle risorse sotterranee e quali sono stati i prelievi di acqua per uso industriale negli ultimi mesi, informazioni importanti per giudicare la gravità della situazione ma troppo spesso difficili da ottenere.

Ci auguriamo che la politica nel prossimo futuro possa cambiare quanto successo negli ultimi anni, ovvero che pur garantendo alle industrie di poter continuare a produrre si chieda loro un maggiore sforzo in una situazione di crisi e soprattutto si tenga in maggior considerazione il diritto all’acqua dei cittadini e la tutela degli ambienti naturali che dipendono dall’acqua.

Scarica il testo della mozione.

Per Insieme per Cambiare Montescudaio
Fabio Tinelli Roncalli

Per Insieme per Cambiare Riparbella
Alessandro Lucibello Piani

Nessun commento finora

Lascia un commento

Note: Puoi usare alcuni tag XHTML nei commenti. La tua email non sarà mai pubblicata

Iscriviit ai commenti via RSS