Il problema non è Equitalia, ma l’eccessiva pressione fiscale

2012 Aprile 25
by IPC Montescudaio

Prendiamo atto con un certo stupore delle dichiarazioni del Sindaco di Montescudaio che sul Tirreno si vanta di aver cacciato Equitalia e di aver internalizzato il servizio di riscossione dei tributi. Non abbiamo certo alcuna particolare simpatia per Equitalia e per i metodi forse troppo sbrigativi di riscossione, tanto che abbiamo condiviso la decisione del Sindaco di togliere ad essa la gestione del servizio quando la questione fu portata in Consiglio Comunale.
Ma il problema non è Equitalia che fa il proprio mestiere di esattore come lo dovrà fare al suo posto il Comune di Montescudaio. Ciò che porta ai casi drammatici che tutti leggiamo sugli organi di informazione è l’eccessiva pressione fiscale che strozza i cittadini e le imprese. Equitalia altro non è che uno strumento della politica. Fanno quello che i politici gli dicono di fare e riscuotono le imposte che i politici hanno deciso. Ed il Sindaco Pellegrini sulla questione non ha certo le carte in regola visto che quando si tratta di mettere tasse non si tira indietro, come abbiamo visto con l’introduzione, primo in Italia tra i piccoli Comuni, dell’imposta di soggiorno.
Rallegrarsi della cosiddetta cacciata di Equitalia significa guardare il dito invece della luna e fare demagogia spicciola.

Nessun commento finora

Lascia un commento

Note: Puoi usare alcuni tag XHTML nei commenti. La tua email non sarà mai pubblicata

Iscriviit ai commenti via RSS