Il programma di Insieme per Cambiare: scuola e sociale

2014 Maggio 14
by IPC Montescudaio

La qualità dei servizi sociali è segno distintivo dell’ente locale; è infatti un parametro per giudicare la capacità di chi governa. La futura Amministrazione dovrà pertanto prestare particolare attenzione alle fasce sociali deboli pur nell’ambito di un sistema fortemente compromesso dalla costante e pesante riduzione dei trasferimenti statali e regionali che rischia di compromettere seriamente il sistema di welfare locale che ha garantito sino ad ora pari opportunità per l’accesso ai servizi. Si rende sempre più necessario produrre politiche che siano condivise con reti ampie e soggetti diversi. In primis, la rete dei comuni del distretto socio sanitario attraverso i Piani di Zona, il terzo settore, Asl / Regione e i privati. Vanno condivise politiche di coesione sociale che rafforzino i legami tra cittadini, famiglie, associazioni in modo da rafforzare la comunità e prevenire riflessi ancor più gravi della crisi economica. Andranno sviluppate azioni che promuovano la pari opportunità e l’interazione tra cittadini e cittadine di provenienze diverse, la conciliazione dei tempi vita e lavoro, la crescita dell’associazionismo, la solidarietà tra generazioni diverse, servizi domiciliari, ecc.
Il momento difficile in cui viviamo ci impone la massima attenzione a quelle che sono le situazioni di estremo disagio che molte famiglie e persone soffrono in questo delicato momento. Ciò vuol dire un’analisi delle situazioni di estrema difficoltà e intervenire direttamente e indirettamente anche con l’ausilio delle associazioni di volontariato per alleviare e se possibile risolvere queste situazioni.
Quindi non interventi a pioggia a chiunque lo chieda, ma attenta valutazione con l’emanazione di precisi regolamenti che specifichino le modalità di erogazione dei contributi e di individuazione dei beneficiari per evitare discrezionalità da parte dell’amministrazione.
Mantenimento dell’impegno per garantire la qualità del plesso scolastico, ponendo sempre un’estrema attenzione a quelle che sono le necessità e le aspettative dei nostri ragazzi, rendendo l’istituto comprensivo Italo Griselli ancora più sicuro, affidabile e aperto all’innovazione.
Particolare attenzione ad alunni che, per motivi diversi, possano trovarsi in difficoltà o in una situazione di disagio. In accordo con scuola e associazioni di volontariato potranno essere proposte forme di sostegno durante le ore scolastiche e/o pomeridiane.

Nessun commento finora

Lascia un commento

Note: Puoi usare alcuni tag XHTML nei commenti. La tua email non sarà mai pubblicata

Iscriviit ai commenti via RSS